FICINO, Marsilio. Platonica Teologia de immortalitate animorum. Venezia, Francesco Bindoni e Matteo Pasini, 1524 (1525 sul frontespizio).

In 4°; 22 cc.nn. 196 cc. Legatura coeva in piena pergamena con qualche spellatura. Piccolo foro di tarlo per circa 40 cc. nel margine interno e altro per circa 10 cc. nel margine esterno in basso, nell’insieme ottimo esemplare. Alla pagina di titolo splendida bordura silografica in nero molto divertente con fauni, faunesse e putti musicanti.

Marsilio Ficino, principale rappresentante del revival del Platonismo a Firenze alla fine del XV secolo, in questa sua opera, che è la più importante, tenta di far convivere il Cristianesimo con il Platonismo e con la tradizione dei filosofi “Prisci” legati alla tradizione ermetica, con la prospettiva di un ritorno a un’epoca aurea di spiritualità ed armonia. Seconda edizione molto rara, la prima Firenze 1482.

Sander 2707; Essling 2267; STC p. 250; manca a Adams.

€ 1400
Copyright Orsini arte e libri - Cookie Policy - Privacy Policy - Web Developement Obdo - graphic and web