BORSATO Giuseppe. Opera ornamentale pubblicata per cura dell’I.R. Accademia di Belle Arti di Venezia in LI tavole intagliate in rame con cenni storici dell’ornato decorativo italiano di Giuseppe Vallardi milanese. Milano, Vallardi, 1831.

In Folio; 6 cc.nn. (che comprendono una c.b., un occhietto, un titolo inciso, il frontespizio, la dedica e un indice), 24 pp. con 60 tavole incise in rame disegnate da Borsato e incise da vari artisti. Legatura coeva in mezza pelle. Buon esemplare.

 

L’opera ebbe due edizioni, una milanese e una veneziana, che differiscono nella numerazione delle prime tavole e solo nell’edizione milanese si trova la prefazione di Vallardi.

Giuseppe Borsato (1770-1849) fu grande architetto e designer del periodo neoclassico e romantico. L’opera contiene molte delle ideazioni dell’artista soprattutto per quanto concerne mobili, oggetti, camini, arredi sacri, vere da pozzo: un vero e proprio repertorio di ornato di gusto neoclassico e Biedermaier  offerto a giovani artisti come fonte di ispirazione e anche testimonianza del gusto dell’epoca. Borsato, Professore presso l’Accademia di Venezia, fu grande amico di Canova.

€ 1200
Copyright Orsini arte e libri - Cookie Policy - Privacy Policy - Web Developement Obdo - graphic and web